Gvim, Vim, Vi l'editor di testo per antonomasia

Prima di tutto bisogna fare un po' d'ordine, cos'è Vi?
Vi è l'editor di testo storico utilizzato nei sistemi UNIX, si distingue dai normali editor di testo perchè oltre ad essere pensato per girare nelle normali console testuali sostituisce il concetto di menù con quello di modalità di scrittura + comandi.
Cos'è Vim?
Vim è un miglioramento dello stesso Vi, partendo dagli stessi concetti di base, ne amplia le capacità e le caratteristiche, lo rende un po' più amichevole ma allo stesso tempo potente, utilizzando le stesse parole degli autori è un editor di testo altamente configurabile ed efficiente; viene definito l'editor dei programmatori perchè supporta e si adatta facilmente alla redazione di listati nei vari linguaggi, mettendo a disposizione strumenti come la colorazione sintattica e l'autocompletamento delle funzioni, ma non è rivolto solo ai programmatori, in quanto si adatta ad ogni genere di file di testo, un'email come un file di configurazione.
Cos'è Gvim?
Gvim è invece la versione visuale di Vim, contrariamente a quanto si possa pensare infatti la G sta per Gui, ed è il porting riuscitissimo di questo fantastico editor per l'ambiente Windows. Ovviamente lo stile è stato un po' rivisto nella logica dell'utenza Windows, troverete infatti il supporto per i menù che a volte rendono più immediato l'utilizzo da parte dei neofiti di alcuni comandi.
Lungi da me voler sintetizzare tutte le straordinarie doti di questo editor, ho ritenuto opportuno segnalarlo in quanto può essere un utile strumento per avvicinarsi al suo cugino sotto Linux e anche perchè penso che sebbene sotto Windows ci siano editor gratuiti più semplici da utilizzare non credo che siano all'altezza di GVim in alcuni contesti estremi. Insomma se volete provare a utilizzarlo a pieno dovrete documentarvi un bel po' prima di trarne vantaggi significativi, ma se avete bisogno di un editor gratuito collaudato e superlativo questo è quello che fa per voi di sicuro e il tempo speso sarà ben ripagato.
Un'interessante novità della versione 7.0 è l'utilizzo dei Tab e un ampliamento significativo della funzione di completamento automatico attraverso dei menù popup testuali.