Caduti nella rete

Spyware Terminator qualcosa in più di un anti-spyware

Per essere un anti spyware gratuito dimostra di possedere funzionalità invidiate anche da qualche programma commerciale. In effetti questo software possiede un motore di scansione in tempo reale che si occupa di monitorare le applicazioni in avvio automatico, i servizi, alcuni settori critici del sistema (file hosts, system.ini) le barre di explorer (BHO), le librerie di accesso a internet (Winsock), utilizza, se attivato un sistema di prevenzione intrusioni (HIPS) e per chi non si accontenta integra alla perfezione il celebre ClamAv antivirus opensource.
I metodi di scansione sono differenziati, personalizzati e pianificabili, anche i metodi di rimozione sono variegati; l'aggiornamento, sia di Spyware Terminator che di ClamAv, è gestito direttamente da una comoda scheda nel programma e segnalato da un piccolo avviso vicino la systray.

Service Pack non ufficiale per gli irriducibili di Win 9x

Per tutti coloro che trovano più confortevole l'utilizzo della versione di Windows nella più vetusta versione appartenente al ramo 9x, credo che ci siano stati attimi di panico quando microsoft ha deciso qualche mese fa di sospendere lo sviluppo di patch di sicurezza per questo sistema operativo.
Ovviamente oggi come oggi non sarebbe pensabile affacciarsi a internet senza un'adeguata protezione o senza aver imbottito per bene il sistema di tutte le sue patch più importanti, fortuna vuole però che qualche aficionados si è rimboccato le maniche e ha collezionato in un unico package di circa 200 mb tutti gli aggiornamenti disponibili per la serie 9x (quindi win 98 Gold, Win SE, Windows Me) che riguardano anche il player e il browser.

Passando a linux troverò il mio programma preferito?

Chissà quante persone si saranno poste questa domanda prima di affrontare l'istallazione del sistema del pinguino: diciamo la verità se molti sarebbero disposti a fare il grande salto, pochi vorrebbero rinunciare ai programmi cui ripongono fiducia tutti i giorni a casa, in ufficio, nello svago... e via dicendo.
Passare da un sistema a un altro non è semplice tanto più se per le operazioni quotidiane si deve essere costretti a reimparare qualcosa.
Nella pagina segnalata ciò che si vuole fare è un paragone tra i programmi usati sotto windows e quelli che si avrebbero a disposizione sotto linux per fare le identiche operazioni; non c'è più il timore di non trovare il proprio programma preferito ma di averne addirittura un eccesso di equivalenti, fortunatamente molti di questi nati sotto linux sono poi stati ricompilati anche per l'ambiente windows così può iniziare un passaggio graduale e senza intoppi.

Tempo di mondiali anche per Firefox!!!

È tempo di mondiali e le due società più conosciute, Google come motore di ricerca e Nike come fornitore di abbigliamento sportivo si sono unite per documentare sul sito joga lo svolgimento dei mondiali.
Cosa c'entra Firefox con tutto questo?
Dimenticate che se può essere interessante dare una sbirciatina o un colpo di refresh ogni tanto sulla nostra pagina preferita, qualcuno potrebbe alleviare le vostre sofferenze digitali.
Proprio così, l'unica csa di cui avete bisogno è il browser di casa mozilla e l'estensione che potete scaricare dal link indicato in fondo alla pagina.

Appunti di informatica libera

Quella che sto per presentare è un opera a dir poco monumentale su tutto ciò che ruota intorno al mondo linux, veniamo subito ai numeri per dare un'idea:

  • 13 volumi
  • 71 parti
  • 791 capitoli
  • 9162 pagine
  • e (ehm) solo 2 appendici

Cosa aveva Daniele Giacomini (e si stavolta l'autore è italiano come la sua opera) da scrivere?
Beh diciamo che ha svariato molto: dalla storia del software libero ai comandi della shell, dall'uso dei boot manager a una panoramica sui formati dei pacchetti, dal kernel al bios e via dicendo (solo nel primo volume questo).
Man mano che si va avanti ovviamente si approfondiscono argomenti sempre più complessi: lo standard Posix per i file e le directory, il server X; vari programmi per l'ufficio gestione immagini e file, grafica e applicativi per la matematica.

ThinBasic la via Basic allo script di sistema

Avvicinarsi al mondo della programmazione partendo da zero non sempre risulta facile, più i costrutti da mandar giù sono tanti e più difficilmente si riesce a ottenere un risultato soddisfacente in breve tempo, maggiori sono gli insuccessi e maggiore è la voglia di gettare la spugna.
Ecco dunque il fiorire di compilatori o interpreti che hanno un numero ristretto di funzioni e strutture dati o di controllo che mettono l'utente a proprio agio nelle operazioni più complesse.
Basta dare uno sguardo alla guida in linea di questo mini interprete basic per capire di cosa sto parlando: i primi 6 esempi insegnano già a effettuare la copia di file e a individuare l'indirizzo ip della macchina in uso. Senz'altro un buon incentivo al download, basta poi guardare il resto della guida e ci si rende conto come una volta apprese le poche regole iniziali (funzioni, dichiarazioni variabili, uso delle librerie) si possa usufruire di moduli molto variegati.

Che file è mai questo?

.pub, .exe, .ex_, .asm, .e chissà quanti altri tipi di file esistono sull'hard disk o nelle menti dei loro creatori, e tanto per confondere le acque non sempre a una estensione è associato solo un tipo di file, spesso ne rappresenta diversi e fortunatamente FileExt si prende la briga per noi di classificarli e di descriverli brevemente nelle varianti conosciute. Nei casi più fortunati abbiamo un elenco di programmi o un sito di riferimento per avere informazioni dettagliati circa il programma capace di manipolarli.
Ovviamente il database è estendibile, a maggior ragione in un mondo come q

Unlocker lo sblocca file

Quante volte vi siete trovati di fronte a file o cartelle ineliminabili? Magari proprio quando avreste voluto cancellarli ecco che spunta il messaggio di errore: "Il file o la cartella selezionati sono attualmente in uso". "Ma in uso da chi? Ho solo l'Esplora Risorse aperto" direte voi, beh per quanto strambo possa sembrare vi siete risposti.
Come eliminare il file? o riavviate il processo Explorer.exe (il più delle volte è lui il colpevole) tramite il taskmanager oppure vi affidate alle cure di questo programmino freeware che si sistema sul menù contestuale occupando solo pochi kb del vostro hard disk e riesce a sbloccare la situazione eliminando dalla memoria i riferimenti a quel particolare file o cartella selezionato.

Suse 10.1 in DVD

Il DVD della nuova release è ora disponibile come unica soluzione equivalente dei 5 + 1 cd. Basta seguire il link riportato qui sotto e scegliere la modalità per effettuare il download tenendo conto della vostra architettura hardware.
Vi consiglio di scaricare il file torrent ( questo per le architetture x86) e affidarvi a un buon programma di file sharing come bitcomet o azureus per velocizzare il tutto.
Intanto è già partita la corsa per la versione 10.2!!!

Rinominare i files con LupasRename

Quante volte ci siamo trovati di fronte decine se non centinaia di file da riorgarnizzare e classificare nel nome e/o nell'estensione?
Di sicuro almeno una volta nella vita e proprio in quella volta sono convinto che ci si è arrangiati con l'esplora risorse perchè google proprio non ne voleva sapere di trovare un freeware capace di gestire in maniera semplice operazioni molto complesse.
LupasRename infatti con pochi click consente di stravolgere completamente il nome del file originale, basta guardare l'interfaccia principale (tra l'altro tradotta completamente in italiano) per osservare le numerose possibilità di intervento:

Syndicate content