Programmazione

Firebug: Il Code-Inspector per Mozilla Firefox

Realizzare pagine web o modificarne semplici porzioni ormai è prassi comune. Anche per chi fa uso di CMS preconfezionati c'è sempre qualcosa che si voglia modificare per renderlo personalizzato, la non difficoltà del linguaggio html + css ben si presta ai ritocchi fatti in casa, ma diciamo la verità quando il sito è complesso non è proprio immediato sapere dove intervenire.
Firebug è un piccolo addon per il nostro browser preferito che ci viene incontro nelle situazioni più comuni, alla sua istallazione si sistema nell'angolo in basso della barra di status di Firefox con una icona tramite la quale possiamo abilitarne o meno le funzioni.

File a confronto con Winmerge

Winmerge, questo è il nome di uno dei programmi più conosciuti sotto windows per il rilevamento delle differenze tra due file.
E non finisce qui: oltre ad avere una rappresentazione globale a colori tramite una vista laterale delle eventuali differenze incontrate è anche capace di formattare e colorare la sintassi del file a seconda del linguaggio (Highlight del codice).
Perfettamente integrato nell'ambiente di Windows, all'istallazione genera una voce nel menù contestuale che rende più semplice l'editing e/o il confronto dei file.
Supporta i file scritti sotto Dos, Unix o Mac e il salvataggio Unicode, crea una patch o effettua il merging dei file in uno solo.

Apriamo una finestra su ThinBasic

Delle grandi capacità di questo interprete ne ho già parlato in un precedente post, ma adesso voglio mostrare invece come tra il dire e il mare ci sia il fare e come questo strumento possa gettare un ponte straordinario tra ciò che si pensa e ciò che si ottiene.

Scopo di questo thiny-Tutorial è realizzare una semplice finestrella di "Hello World" giusto per introdurre gli elementi principali della programmazione visuale sotto questo ambiente.

Per prima cosa scaricatevi l'interprete dal solito indirizzo quindi installatelo e registratelo con i dati forniti nel file di testo allegato.

Appunti di informatica libera

Quella che sto per presentare è un opera a dir poco monumentale su tutto ciò che ruota intorno al mondo linux, veniamo subito ai numeri per dare un'idea:

  • 13 volumi
  • 71 parti
  • 791 capitoli
  • 9162 pagine
  • e (ehm) solo 2 appendici

Cosa aveva Daniele Giacomini (e si stavolta l'autore è italiano come la sua opera) da scrivere?
Beh diciamo che ha svariato molto: dalla storia del software libero ai comandi della shell, dall'uso dei boot manager a una panoramica sui formati dei pacchetti, dal kernel al bios e via dicendo (solo nel primo volume questo).
Man mano che si va avanti ovviamente si approfondiscono argomenti sempre più complessi: lo standard Posix per i file e le directory, il server X; vari programmi per l'ufficio gestione immagini e file, grafica e applicativi per la matematica.

ThinBasic la via Basic allo script di sistema

Avvicinarsi al mondo della programmazione partendo da zero non sempre risulta facile, più i costrutti da mandar giù sono tanti e più difficilmente si riesce a ottenere un risultato soddisfacente in breve tempo, maggiori sono gli insuccessi e maggiore è la voglia di gettare la spugna.
Ecco dunque il fiorire di compilatori o interpreti che hanno un numero ristretto di funzioni e strutture dati o di controllo che mettono l'utente a proprio agio nelle operazioni più complesse.
Basta dare uno sguardo alla guida in linea di questo mini interprete basic per capire di cosa sto parlando: i primi 6 esempi insegnano già a effettuare la copia di file e a individuare l'indirizzo ip della macchina in uso. Senz'altro un buon incentivo al download, basta poi guardare il resto della guida e ci si rende conto come una volta apprese le poche regole iniziali (funzioni, dichiarazioni variabili, uso delle librerie) si possa usufruire di moduli molto variegati.

FreePascal

Voglio dedicare questo link a quei docenti di qualsiasi istituto scolastico che hanno intenzione di introdurre la programmazione del linguaggio Pascal all'interno delle loro lezioni e che per molto tempo hanno sempre accettato l'uso del più datato Turbo Pascal fonte molto spesso di problemi di compatibilità con i processori più moderni.
FreePascal non solo è pubblicato sotto licenza GPL 2, ma vanta un ambiente che è molto simile al compilatore della Borland, quindi nessuno ha scuse per quanto riguarda la difficoltà di abbracciare un nuovo ambiente di sviluppo (anche se un po'datato n.d.r.).

Oracle Database 10g Express Edition

Anche Oracle rilascia qualcosa di suo in forma gratuita (ovviamente per uso personale e didattico n.d.r.) e visto che è tale perchè non approfittarne e verificare le qualità di questo Database, l'unico inconveniente è la grandezza di ben 130 MB ma con le moderne linee ADSL non dovrebbero esserci problemi.
Da segnalare la presenza di una versione per linux e vari tipi di istaller, fate vobis e riferite critiche commenti etc etc

Ebook Gratis

Bellissima raccolta di ebook in lingua inglese divisi in categorie (Programmazione, Hardware, Computer Science, Database, Network, Software Engineering, Internet, Web Programming, Web Technologies, Fisica, Chimica, Matematica, ...) e Assolutamente Gratis!!!

Syndicate content